Top banner
ARABIA SAUDITA: Una tassa sullo svapo che pone un problema di salute

ARABIA SAUDITA: Una tassa sullo svapo che pone un problema di salute

Anche se nell'Unione Europea si pone la questione di una tassa specifica sullo svapo, alcuni paesi come l'Arabia Saudita si trovano ad affrontare un altro problema di salute. Infatti, imponendo una tassa sui prodotti da svapo, i fumatori sollevano finanziariamente la questione dell'interesse a passare a un'alternativa al tabacco.


FISCALE, VAPING, UN EQUILIBRIO DA TROVARE!


Ecco l'esempio stesso dell'errore da non commettere quando si vuole davvero offrire un'alternativa con riduzione del rischio. Se dal 2010 i responsabili politici e le autorità sanitarie dell'Arabia Saudita hanno intensificato i loro sforzi per proteggere la salute pubblica dai pericoli associati al consumo di tabacco, probabilmente è stato commesso un errore imponendo una tassa sullo svapo.

Nel 2022, il Paese ha applicato un'aliquota doganale esponenziale sullo svapo; questa decisione faceva parte del suo desiderio di diversificare ulteriormente le sue fonti di reddito. La conseguenza però è chiara: i costi delle sigarette elettroniche sono aumentati notevolmente; quindi, i fumatori si trovano ora di fronte a un'alternativa molto più costosa alle sigarette...


TRIBUTI PESANTI, DICHIARAZIONE FUMATORI


Questa decisione dell'Arabia Saudita contrasta con la ricerca internazionale, inclusa la Mutua dal Regno Unito. Riconoscono che lo svapo è la migliore alternativa ai prodotti del tabacco.

Inoltre, un rapporto pubblicato all'inizio di quest'anno ha rilevato che è associata una maggiore tassazione dei prodotti di svapo una diminuzione dell'uso delle sigarette elettroniche e un aumento del fumo tra i 18 ei 25 anni.


Ciò, a sua volta, pone l'annosa difficoltà di bilanciare l'introduzione di nuove normative con potenziali conseguenze indesiderate che potrebbero far deragliare alcuni degli aspetti positivi e delle intenzioni di tali normative.

Ad ogni modo, è una vera lezione che i leader dell'Unione europea devono conservare. Imporre una pesante tassa sullo svapo equivarrebbe a screditare totalmente il lavoro di riduzione del rischio svolto per anni spingendo i fumatori verso lunghi anni di fumo.

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Editor-in-chief di Vapoteurs.net, il sito di riferimento per le notizie sullo svapo. Impegnata nel mondo dello svapo dal 2014, lavoro ogni giorno per assicurarmi che tutti i vapers e i fumatori siano informati.

Pop-up di Natale