Top banner
Top banner
MAROCCO: Senza un vero controllo, nel Paese circolano liquidi elettronici adulterati.

MAROCCO: Senza un vero controllo, nel Paese circolano liquidi elettronici adulterati.

Potrebbe diventare rapidamente una piaga nel mondo dello svapo in Marocco. Se è stato democratizzato per diversi anni nel regno, lo svapo oggi affronta il mercato nero e una circolazione di molti e-liquid adulterati. Precedentemente vendute solo nei negozi specializzati, le sigarette elettroniche e i liquidi sono ora disponibili in tutti i negozi di alimentari del quartiere. 


ALCOL IN SOSTITUZIONE DEL GLICOLE PROPILENICO


L'assenza di un quadro normativo o la presenza di un'eccessiva regolamentazione può portare a pratiche discutibili o addirittura pericolose. Questo è ciò che il Regno del Marocco deve affrontare oggi con la circolazione di liquidi elettronici adulterati sul suo territorio. Sempre più spesso i gestori dei negozi specializzati osservano il fenomeno e lo denunciano: " alcuni acquistano nicotina pura e non si attengono ai dosaggi consigliati ". Persino peggio, " alcune persone usano l'alcol al posto del glicole propilenico per mantenere l'aroma (…) questa miscela è molto pericolosa e non sappiamo quali potrebbero essere gli effetti a lungo termine '.

In Marocco è vietata la vendita ai minori di prodotti contenenti tabacco o nicotina, ma questa legge viene spesso violata. In questo senso, il dottor Hamdi ritiene che si debba mettere in atto un piano nazionale, sensibilizzando i più a rischio e stabilendo dati chiari e quantificati su questa pratica che non è più solo un fenomeno.

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Avendo una formazione in specialista della comunicazione, mi prendo cura da un lato dei social network Vapelier OLF ma sono anche editore di Vapoteurs.net.