STATI UNITI: FDA dovrà rispettare una scadenza rigorosa per l'autorizzazione alla vendita di sigarette elettroniche

STATI UNITI: FDA dovrà rispettare una scadenza rigorosa per l'autorizzazione alla vendita di sigarette elettroniche

Lo scorso venerdì un giudice federale statunitense ha ordinato il Food and Drug Administration (FDA) per imporre un termine di 10 mesi per la presentazione delle domande di sigaretta elettronica e un anno per le approvazioni. La mossa è un seguito alla scadenza "più breve" proposta dalla FDA il mese scorso.


"UN PASSO AVANTI PER LA SALUTE PUBBLICA"


Il mese scorso, la FDA ha proposto un lasso di tempo più breve dopo che il tribunale federale del Maryland ha stabilito in una causa intentata da gruppi antifumo che l'agenzia aveva oltrepassato la sua autorità consentendo alle sigarette elettroniche di rimangono sul mercato fino al 2022, prima che le aziende debbano richiedere l'autorizzazione.

« Imporrò una scadenza di dieci mesi per la presentazione e una scadenza di un anno per l'approvazione, come suggerito dalla FDA“, Ha scritto il giudice americano Paul Grimm in un ordine del tribunale venerdì.

Il mese scorso, l'agenzia ha offerto ai produttori di sigarette elettroniche di avere tempo fino ad agosto 2021 per presentare una richiesta ufficiale di vendita dei loro prodotti. Ma la salute pubblica e i gruppi del tabacco dietro la causa chiedono ai produttori di sigarette elettroniche di presentare le loro richieste entro 120 giorni.

«La decisione odierna rappresenta un importante passo in avanti per la salute pubblica e conferma l'impegno della FDA ad accelerare la revisione di questi prodotti, in particolare quelli di maggiore interesse per i giovaniHa detto il commissario ad interim della FDA, Ned Sharpless.

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Appassionato di giornalismo, ho deciso di unirmi al team editoriale di Vapoteurs.net in 2017 per occuparmi principalmente di notizie di vape in Nord America (Canada, Stati Uniti).