Top banner
STATI UNITI: la campagna Audiovisiva presenta lo svapo come parassita!

STATI UNITI: la campagna Audiovisiva presenta lo svapo come parassita!

Da diversi mesi negli Stati Uniti lo svapo è considerato una vera e propria "epidemia" che va fermata. A seguito di questa famosa dichiarazione di Scott Gottlieb, l'ex commissario della FDA, lo svapo è individuato come una malattia che si diffonde tra gli adolescenti. Altezza di infamia, il Fondazione Evelyn Lilly Lutz ha appena lanciato una campagna audiovisiva che presenta lo svapo come un vero parassita.


« RICEVI IL VAPE DALLA PARTE POSTERIORE“, UNA SORDIDA CAMPAGNA CHE DEDICA IL RUOLO DELLO VAPING!


Liberarti dal peso della dipendenza? Sbarazzarsi di questa "malattia" rappresentata dallo svapo? Discorso strabiliante ... No? Beh, non così tanto negli Stati Uniti! Anzi, accompagnato dall'agenzia McCann Health, la Fondazione Evelyn Lilly Lutz ha appena immaginato una serie di film sullo "svapo" per educare i futuri adulti sulla loro salute. Come sarebbero i lati negativi dello svapo se esistessero nella carne? Questo è il concetto di questa campagna audiovisiva il cui slogan è " Ottieni lo svapo dalle tue spalle "(" Sbarazzati di questo peso che rappresenta lo svapo ").

È su questo concetto che si è basata l'agenzia, incarnando i potenziali "effetti nocivi" delle sigarette elettroniche attraverso veri parassiti umani. Inquietante e sordida, la campagna sottolinea l'handicap che lo svapo potrebbe causare a lungo termine.


Secondo il Suzanne Graves, Presidente della Fondazione Evelyn Lilly Lutz, in una dichiarazione: " L'aumento dello svapo adolescente è una crisi che dobbiamo affrontare ora. Come pediatra, queste non sono solo statistiche per i miei colleghi e io, esse rappresentano la vita futura e la salute dei nostri giovani e della nostra comunità ". Lei aggiunge " Sapevamo di aver bisogno di qualcosa di diverso, osando raggiungere i giovani in modo efficace".

Da parte nostra, troviamo il concetto totalmente scandaloso da vedere pericoloso ... Degradando in questo modo l'immagine dello svapo tra i giovani, c'è il rischio concreto che si rivolgano ad altri prodotti come il tabacco.

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Appassionato di giornalismo, ho deciso di unirmi al team editoriale di Vapoteurs.net in 2017 per occuparmi principalmente di notizie di vape in Nord America (Canada, Stati Uniti).