Top banner
A DESTRA: Vota una tassa enorme per limitare la diffusione degli sbuffi!

A DESTRA: Vota una tassa enorme per limitare la diffusione degli sbuffi!

Si tratta di informazioni che potrebbero scuotere il settore dello svapo come mai prima d'ora. Pochi giorni fa il Senato ha approvato un'enorme tassa sugli "sbuffi" considerati una via d'accesso al fumo tra i giovani. Sei euro per millilitro è ciò che i consumatori possono aspettarsi se il progetto di bilancio della previdenza sociale si concludesse.


VAPORE TASSATO? IL RISCHIO È SEMPRE PIÙ VICINO!


L'argomento è controverso da molti mesi e anche i non fumatori hanno necessariamente sentito parlare del "puff", questa piccola sigaretta elettronica usa e getta che sta spopolando. Apprezzato a priori dai giovani, è oggi l'obiettivo prioritario di molte politiche e associazioni anti-tabacco.

In questo contesto, il Senato francese ha votato qualche giorno fa un emendamento per tassare fino a queste sigarette elettroniche usa e getta 6 euro al millilitro. Se la probabilità che questo emendamento passi nel progetto di bilancio della previdenza sociale rimane piccola, il pericolo di una tassazione elevata sui prodotti di svapo si fa sempre più vicino.

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Editor-in-chief di Vapoteurs.net, il sito di riferimento per le notizie sullo svapo. Impegnata nel mondo dello svapo dal 2014, lavoro ogni giorno per assicurarmi che tutti i vapers e i fumatori siano informati.