Top banner
EUROPA: una tassa sullo svapo "in base al contenuto di nicotina"

EUROPA: una tassa sullo svapo "in base al contenuto di nicotina"

Se qui la famosa tassa europea sullo svapo era solo un pettegolezzo, una vasta chimera a cui nessuno osava credere, il progetto sembra oggi più attuale che mai. Infatti, ila Commissione Europea prevede di imporre un'accisa minima sui prodotti da svapo per tutti gli stati membri dell'Unione Europea. La nuova tassa sarebbe parte del revisione della direttiva sulle accise sul tabacco (TED).

 


UNA DIRETTIVA CHE POTREBBE DANNEGGIARE IL VAPE!


Se attualmente il progetto è ancora un po' vago per lo svapo, le Financial Times riporta alcune informazioni inquietanti basate sul contenuto di una bozza di rapporto della Commissione europea (CE). Infatti, il documento afferma che, se il regime fiscale suggerito fosse adottato, l'imposta minima UE sulle sigarette raddoppierebbe da 1,80 € à 3,60 € per confezione e l'UE imporrebbe un dazio minimo all'ingrosso del 55% sui prodotti del tabacco riscaldato.

Per lo svapo si tratta di tassare i prodotti in base al contenuto di nicotina, i prodotti "più forti" sono soggetti a un'imposta all'ingrosso del 40% e i prodotti "meno forti" sono tassati al 20%. Ovviamente tutto questo rimane molto vago perché l'UE limita la concentrazione di nicotina nei prodotti da svapo al 2% (20 mg/mL).

Le linee finali della proposta della Commissione europea dovrebbero essere annunciate a dicembre. Per essere adottato, il disegno di legge fiscale deve prima essere approvato da tutti gli Stati membri dell'UE. A differenza della direttiva sui prodotti del tabacco (TPD), che stabilisce standard armonizzati per lo svapo e i prodotti del tabacco venduti nell'UE, TED non è approvato dalla maggioranza del Parlamento europeo. Invece, può essere approvato solo con l'approvazione unanime del Consiglio dell'UE, un organo che comprende un ministro per ogni Stato membro.

Ancora una volta, qualsiasi tassa sullo svapo imposta sarebbe un minimo, non un massimale. In altre parole, ogni stato membro dell'UE sarebbe libero di imporre una tassa più alta, ma non una più bassa.

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Avendo una formazione in specialista della comunicazione, mi prendo cura da un lato dei social network Vapelier OLF ma sono anche editore di Vapoteurs.net.