KENYA: La legge sul tabacco preoccupa il gigante British American Tobacco

KENYA: La legge sul tabacco preoccupa il gigante British American Tobacco

In Kenya, la legge sul controllo del tabacco 2018 nella contea di Nairobi è fonte di preoccupazione per il ramo locale del British American Tobacco (BAT). Il regolamento, presentato lo scorso dicembre, vuole creare un dipartimento responsabile della salute nella contea che concedere licenze ai distributori di tabacco.  


LICENZE PER DISTRIBUTORI DI TABACCHI?


Richiede inoltre ai distributori di mostrare chiaramente nei loro punti vendita che i prodotti del tabacco sono vietati alle persone di età inferiore a 18 e prevede multe per coloro che impiegano minori nella vendita o nella fornitura di prodotti del tabacco.

Secondo il Beverley Spencer-ObatoyinboCome amministratore delegato della società, le disposizioni del testo riflettono un'eccessiva regolamentazione del settore e sono molto più severe di quelle contenute nella legge nazionale sul controllo del tabacco, che è tuttavia considerata una delle più severe del continente.

Per il manager, restrizioni estreme, soprattutto nei punti vendita, rischiano di minare l'ambiente aziendale e portare a numerosi arresti. Nel 2018, BAT Kenya ha realizzato vendite per 20,7 miliardi di scellini (206 milioni di dollari).

Fonte : Agenzia Ecofin 

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Appassionato di giornalismo, ho deciso di unirmi al team editoriale di Vapoteurs.net in 2017 per occuparmi principalmente di notizie di vape in Nord America (Canada, Stati Uniti).