Top banner
INTERVISTA: Alla scoperta di VapEvent!

INTERVISTA: Alla scoperta di VapEvent!

Per chi si è perso le notizie delle ultime settimane, Vapevent sembra essere una nuova fiera delle sigarette elettroniche in corso 20 e 21 2016 marzo au Paris Event Center. Con tutto ciò che è stato detto intorno alla preparazione di questo evento, la scrittura " Vapoteurs.net Ha deciso di avvicinarsi agli organizzatori del Vapevent per organizzare un colloquio esclusivo. È giunto il momento di condividerlo con te!

interviewvapevent

- Ciao, sei l'organizzatore di Vapevent, un nuovo evento intorno alla sigaretta elettronica. Puoi presentare brevemente il tuo team e il tuo progetto? ?

Vapevent riunisce un team di appassionati di svapo, desiderosi di creare molte partnership con tutti i giocatori impegnati nella libertà di svapare. Con Elise e Pierre (ndr: agenzia L&O), co-organizzatori, abbiamo costruito un progetto la cui ambizione è quella di difendere e supportare, d'ora in poi, tutto lo svapo indipendente: professionisti, utenti, modder, blogger, media , così come personalità “esterne”, come professionisti della salute o futuri ambasciatori dello svapo.

Al centro delle nostre priorità, Vapevent desidera supportare lo sviluppo economico degli attori del settore dello svapo, offrendo opportunità uniche per stabilire nuovi contratti commerciali e potenziali contatti, nonché per lavorare e discutere con il tutto dell '“ecosistema” delle sigarette elettroniche e dei liquidi elettronici. Per Vapevent contribuire a rafforzare la solidità economica dei professionisti è un obiettivo fondamentale: riteniamo che ogni svapo - dalla libertà di utilizzo alla diversità del materiale, comprese le pressioni normative e normative - abbia l'obbligo del successo. economico nel 2016, se vogliamo costruire collettivamente un futuro pieno di speranza.

Oltre alle aspettative di vapers e vapers, Vapevent persegue così una missione condivisa da tutti i professionisti dei prodotti di svapo: supportare i milioni di fumatori, in Francia e nel mondo, il più possibile, verso la cessazione del fumo. Per raggiungere questo obiettivo, è in particolare necessario migliorare la comunicazione verso l'opinione pubblica, in modo da spiegare le potenzialità dello svapo per salvare milioni di vite, contrariamente alle paure generate dalla disinformazione e di cui la nostra industria è vittima.

- Da quello che abbiamo visto il Vapevent è quindi uno spettacolo professionale al 100%, pensate di renderne uno successivamente aperto al pubblico? ?

In primo luogo, pensiamo a Vapevent come a un concetto globale, piuttosto che a un salotto di cui sentiamo parlare durante i giorni 2 o 3 quando è finito, e poi non succede nulla durante il resto dell'anno. Ogni professionista di e-cigarette o e-cigarette misura l'entità delle sfide che affronteremo insieme durante l'anno 2016. O non facciamo nulla o agiamo, ma è ora, ad esempio, che la lotta contro la direttiva europea deve prendere forma. Misure come il divieto di svapare in luoghi pubblici o la censura dello svapo ci preoccupano tutti e non possiamo rimanere inattivi. Dall'inizio di questa nuova avventura, con Elise e Pierre, abbiamo immaginato Vapevent come una piattaforma da difendere globalmente, con il supporto di spettacoli, lo svapo gratuito. In altre parole, Vapevent proverà a proporre azioni tutto l'anno, che verranno mostrate durante i momenti salienti dei nostri eventi, e prima di tutto con i professionisti indipendenti dello svapo che ci sostengono, perché senza di loro nulla sarà possibile.

Per la nostra prima edizione, il 20 e 21 marzo 2016, è davvero una fiera professionale al 100%: abbiamo ritenuto necessario gettare solide basi e riunire le aziende francesi e internazionali per le quali il futuro di lo svapo gratuito è una preoccupazione quotidiana. Durante questo evento di marzo all'Event Center di Parigi, presenteremo azioni che mirano a difendere il nostro settore, mentre il free vaping sta affrontando una svolta esistenziale: vogliamo abdicare di fronte a vergognosi tentativi di over-regulation? Va bene censurare lo svapo quando le pubblicità sugli alcolici appaiono su tutte le riviste? Se la messa in discussione della "Direttiva sui prodotti del tabacco" richiede una rinnovata cooperazione europea, la Francia deve essere all'altezza delle sue responsabilità: il nostro paese è il leader mondiale nella qualità dei prodotti ei vapers francesi sono i più numerosi in Europa. Inoltre, dopo l'evento di marzo, speriamo di poter offrire eventi che saranno aperti al grande pubblico, perché i vapers sono i primi interessati al futuro dell'industria dello svapo indipendente.

- Senza necessariamente tornare per intero sulle polemiche a cui lei ha risposto, alcuni professionisti ci hanno spiegato che non sapevano cosa fare. Due spettacoli nell'arco di una settimana, a meno di non avere una struttura grande, è impossibile gestirla finanziariamente. Scegliere una data meno ravvicinata non sarebbe stata un'opzione migliore per te o per i professionisti ?

Di quale polemica stiamo parlando? Se vogliamo uno svapo gratuito, allora la nostra libertà di organizzare spettacoli e altre iniziative deve essere rispettata. Per i professionisti che avevano ancora domande, li invito - come per tutte le loro scelte di mostre in Francia e all'estero - a giudicare sui fatti e a selezionare gli eventi che meglio serviranno i loro interessi, sia specifici ma anche collettiva, perché il prossimo anno sarà, con la scadenza di maggio 2016 della direttiva europea, il periodo di tutte le sfide. Infine, a coloro che hanno dubbi sulla capacità di Vapevent di riunire i giocatori più solidi e impegnati a favore dello svapo, li invito a contattare il nostro team, in modo che possiamo spiegare il nostro approccio, nonché i progetti. chi sono i nostri.

È possibile sapere dove si trova lo stato di avanzamento dell'organizzazione dello spettacolo? C'è il rischio di cancellazione come abbiamo visto in precedenza ?

Per l'edizione di marzo, l'organizzazione di Vapevent sta procedendo molto bene e molte aziende ci hanno già dato fiducia: un grande grazie a loro e stiamo mettendo tutte le nostre energie per servirle nel miglior modo possibile, sempre in collaborazione con requisiti condivisi, ovvero consolidare la rivoluzione dello svapo. Oggi una cosa è certa: posso certificarvi al 100% che la prima edizione del Vapevent si terrà come concordato il 20 e 21 marzo 2016, presso il Paris Event Center.

Avremo il diritto di tenere lezioni al Vapevent? Forse argomenti già pianificati o nomi da presentare per il tuo evento ?

Diversi progetti sono in fase di finalizzazione e non posso ancora raccontarvi tutto! Sto già però annunciando che proporremo un nuovo concept di “Keynote”, destinato ai professionisti: durante brevi sessioni e su un palco dedicato a questo scopo, gli espositori potranno presentare individualmente le loro aziende, innovazioni e nuovi prodotti, nonché le loro prospettive. sviluppo, e questo nella direzione di tutti i visitatori della mostra. Questi “Keynote” saranno anche filmati e trasmessi sul web, che potranno poi essere utilizzati come mezzi di comunicazione per le aziende che lo desiderano.

Le aziende leader e partecipando a Vapevent (nota: UK Ecig Conservare Alfaliquid, VDLV, Puff, Eliquid Francia, Maily Quid Joyetech MyVapors, Halo, Artigianato fritto, Big Mouth Lituania, T-Juice, Ora, Il vapoteur Breton Smok semplice e Vape hanno già presentato il loro ingresso a Vapevent marzo 2016 al momento della stesura di questa intervista), probabilmente desiderano e anche proporre iniziative. Siamo anche attenti a qualsiasi suggerimento appassionata comunità di Vape, privati ​​o professionisti, vogliamo fare bene, per organizzare l'evento più bello possibile.

Grazie per aver dedicato del tempo a risponderci, hai un'ultima cosa da aggiungere ?

Prima di tutto vorrei ringraziare te, il team di Vapoteurs.net, per la proposta di questa intervista e, più in generale, per tutto il lavoro che svolgi! Inoltre, vorrei rivolgermi ancora una volta ai professionisti del vaping, raccontando loro che un settore forte e duraturo implica necessariamente l'organizzazione di eventi ambiziosi con influenza internazionale. La determinazione di Vapevent è quindi quella di offrire fiere ad altissima visibilità, rendendo possibile supportare lo sviluppo commerciale delle aziende che ci esprimono la loro fiducia. Per i giocatori francesi del vaping, ci sembra essenziale essere all'altezza della posta in gioco, in modo che Parigi sia una roccaforte in Europa e nel mondo, piuttosto che vedere diminuire lo svapo francese, a favore degli eventi. con sede a Londra, Berlino, Milano o New York. Dall'Asia agli Stati Uniti, per l'intera comunità internazionale del vaping e grazie all'impegno di tutti, la Francia è oggi un Paese di riferimento: in un ambiente estremamente competitivo, Vapevent si propone di scrivere un nuovo capitolo dello svapo e per accompagnare l'industria francese verso nuovi orizzonti, per aiutarla ad essere più forte e aperta al mondo.

Grazie agli organizzatori di Vapevent per aver dedicato del tempo per rispondere alle nostre domande e alle aspettative dei vapers. Ci auguriamo che questa prima edizione di Vapevent sia un vero successo!

Basti ricordare il Vapevent aura lieu le 20 e 21 2016 marzo au Paris Event Center e rimane riservato ai professionisti, per maggiori informazioni vai al sito ufficiale dell'evento o sul pagina ufficiale di Facebook.

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore