Top banner
SALUTE: Il professor Dautzenberg sarà contro le sigarette elettroniche il giorno in cui non ci saranno più fumatori.

SALUTE: Il professor Dautzenberg sarà contro le sigarette elettroniche il giorno in cui non ci saranno più fumatori.

È uno specialista che molto spesso dà un parere favorevole sulla sigaretta elettronica. Nello spettacolo Mattinata in Europa su Europa 1, il Professor Bertrand Dautzenberg, specialista del tabacco e pneumologo è tornato sull'impatto dello svapo sui più giovani. Dichiara addirittura che sarà il primo a opporsi alle sigarette elettroniche quando non ci saranno più fumatori.


 "VAPE INFINITAMENTE MENO DIPENDENTE DA TABACCO" 


Venerdì scorso il Professor Bertrand Dautzenberg, abituale difensore dello svapo si è espresso sull'impatto delle sigarette elettroniche sui più giovani. Nello spettacolo Mattinata in Europa su Europa 1, non esita a difendere ancora una volta questo strumento di riduzione del rischio, precisando però: " Tra 20 anni, quando non ci saranno più fumatori, sarò contro le sigarette elettroniche".

In questa intervista, il Pr Dautzenberg dichiara: " Il rapporto dell'OMS appena uscito dice molte cose molto intelligenti sul tabacco e sull'evoluzione del tabacco nel mondo. C'è però un nuovo capitolo sulla sigaretta elettronica che riprende le teorie del miliardario Bloomberg, quelle che vorrebbero che la sigaretta elettronica sia qualcosa di terribile. Lo svapo è più simile ai sostituti della nicotina che al tabacco o persino al tabacco riscaldato. La sigaretta elettronica è fatta, fabbricata e pensata per uscire dal tabacco. Lei è infinitamente meno tossicodipendente del tabacco ".

Fonte : Europa 1

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Avendo una formazione in specialista della comunicazione, mi prendo cura da un lato dei social network Vapelier OLF ma sono anche editore di Vapoteurs.net.