Top banner
Top banner
A DESTRA: Sempre più spiagge senza tabacco e senza sigarette elettroniche!

A DESTRA: Sempre più spiagge senza tabacco e senza sigarette elettroniche!

Se questo non è lo scoop dell'anno, rimane una vera preoccupazione per i tantissimi vapers. L'utente di sigarette elettroniche sarà presto bandito dalle spiagge in Francia? Il Principato di Monaco ha infatti appena bandito il tabacco e anche le sigarette elettroniche sul Larvotto, sulla spiaggia solarium e su quella dei pescatori fino al 30 settembre 2021. Un'iniziativa liberty privata tutt'altro che isolata!


FUMATORI E VAPORI NON HANNO PI ACCESSO ALLE SPIAGGE!


È un'iniziativa che si sta diffondendo a velocità vertiginosa. Da qualche tempo i fumatori ma anche i vapers si sono trovati banditi da molte spiagge della Francia. Nizza è stata la prima città in Francia a proporre l'apertura di una spiaggia senza tabacco, quella del Centenario, nel 2012. Da allora, la città ne ha avute quattro. Marsiglia, ha scelto nel 2020 di vietare il fumo su tutte le sue spiagge sorvegliate durante l'alta stagione turistica, dal 1 giugno al 1 settembre. Cannes (due spiagge), Mentone (una spiaggia) e molti altri comuni della costa mediterranea hanno seguito l'esempio. 

Lanciato da la lega contro il cancro, l'etichetta Spazio senza tabacco propone, in collaborazione con gli enti locali, l'istituzione di spazi pubblici all'aperto senza tabacco tra quelli non soggetti al divieto di fumo nei luoghi pubblici (decreto n° 2006-1386 del 15 novembre 2006). Per le spiagge, viene fornito con l'etichetta Spiaggia senza tabacco. Misure che mirano a proteggere bambini e non fumatori dai pericoli del fumo passivo.

Se attualmente l'accesso ai vapers non è completamente compartimentato, potrebbe essere che nel tempo semplicemente non hai più il diritto di creare graziose nuvole di vapore sulla sabbia fine.

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Avendo una formazione in specialista della comunicazione, mi prendo cura da un lato dei social network Vapelier OLF ma sono anche editore di Vapoteurs.net.