Top banner
STUDIO: Dopo la paranoia, non si trova alcun legame tra svapo e covid-19!

STUDIO: Dopo la paranoia, non si trova alcun legame tra svapo e covid-19!

Diversi mesi fa, alcuni studi hanno presentato lo svapo e il fumo come un rischio significativo di contaminazione da Covid-19 (coronavirus). Dopo un periodo di dubbi e paranoia che ancora una volta avrà danneggiato le sigarette elettroniche, un nuovo studio su 70.000 pazienti non ha trovato alcun legame tra lo svapo e il Covid-19.


NESSUN COLLEGAMENTO TRA VAPING E COVID-19


Un nuovo studio proposé par Mayo Clinica, una federazione ospedaliera universitaria americana presenta le conclusioni tratte da un ampio campione di pazienti (quasi 70.000). A differenza della maggior parte delle ricerche precedenti su tabacco e Covid, ha selezionato i pazienti in base al loro uso attuale o passato di prodotti del tabacco, nonché a prodotti specifici consumati (sigaretta, vaporizzatore o entrambi). In altre parole, il disegno dello studio era quasi ideale per determinare se e come il consumo di nicotina può portare ad un alto rischio di infezione da SARS-CoV-2.

E sorpresa, è stato notato che non c'era alcun legame tra lo svapo e il Covid-19. Lo studio indica inoltre che i fumatori attuali hanno un rischio inferiore di infezione da Covid rispetto ai non fumatori. (Il fumo ha ancora molti svantaggi, incluso un alto rischio di morte per molte cause.)

Sebbene non sia possibile rallegrarsi troppo in fretta alla conclusione di un singolo studio, possiamo tuttavia vedere la frequente accusa di svapo che è stata a dir poco speculativa.

Fonte : L'uso della sigaretta elettronica non è associato alla diagnosi di COVID-19
Thulasee Jose, Ivana T. Croghan, J. Taylor Hays,…
Articolo di ricerca pubblicato per la prima volta il 10 giugno 2021
https://doi.org/10.1177/21501327211024391

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Avendo una formazione in specialista della comunicazione, mi prendo cura da un lato dei social network Vapelier OLF ma sono anche editore di Vapoteurs.net.