Top banner
TABACCO: Un nuovo aumento di prezzo, un motivo per andare a svapare!

TABACCO: Un nuovo aumento di prezzo, un motivo per andare a svapare!

Brutte notizie in prospettiva per i fumatori! Infatti, con l'attuale inflazione, il pacchetto di sigarette conoscerà un aumento di prezzo. Dopo due anni di stabilità, entro il 70 i pacchetti dovrebbero essere di circa 2024 centesimi in più rispetto ad oggi. Un nuovo motivo per andare a svapare ?


VERSO UN PREZZO MEDIO DI 11 EURO NEL 2024!


È un duro colpo per i fumatori ma è una piccola vittoria per i Comitato nazionale contro il fumo (CNCT). Primo ministro, Elisabetta Borne, annunciato lunedì: il prezzo di un pacchetto di sigarette aumenterà come inflazione '.

Dopo due anni di stabilità, il pacchetto subirà un primo aumento di 50 centesimi nel 2023, poi un secondo di 35 centesimi nel 2024, per raggiungere un prezzo medio di euro 11, disse Bercy. Nel complesso, i pacchetti sono portati a circa 70 centesimi più costoso di oggi.

Da parte sua, il CNCT accoglie con favore questa decisione e dichiara: « L'aumento delle tasse è lo strumento più efficace ed economico per ridurre il consumo di tabacco, come dimostra tutta la letteratura scientifica".

Senza mai prendersi la briga di menzionare il ruolo essenziale che lo svapo gioca nello smettere di fumare, il NCTC chiedere di vedere l'aumento delle tasse« su tutti i prodotti del tabacco", citazione « sigarette, tabacco da arrotolare, tabacco riscaldato", per« evitare trasferimenti di consumo".

« Due milioni di concittadini hanno smesso di fumare da quando è stato aumentato il prezzo di un pacchetto di sigarette, è un forte asse di prevenzione", ha detto martedì il ministro della Salute Francois Braun.

In un mondo in cui l'inflazione fa e minaccia di fare enormi danni alla società, il bastone rimane la soluzione preferita dal governo. Se l'aumento del prezzo del tabacco può essere dissuasivo, non risolve il problema della dipendenza. Oggi lo svapo rimane la prima alternativa alla riduzione del rischio disponibile nel Paese ed è verso questa soluzione che dobbiamo rivolgerci prima per ridurre la prevalenza del fumo.

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Avendo una formazione in specialista della comunicazione, mi prendo cura da un lato dei social network Vapelier OLF ma sono anche editore di Vapoteurs.net.

Pop-up di Natale