SALUTE: La sigaretta elettronica "meno peggio, ma non senza pericolo" per il dottor Goldschmidt

SALUTE: La sigaretta elettronica "meno peggio, ma non senza pericolo" per il dottor Goldschmidt

Nell'ambito del mese senza tabacco, un'unità mobile per le dipendenze ha cercato di fornire soluzioni ai fumatori dell'ospedale di Sens. Era ovviamente questione della sigaretta elettronica e riguardante il Dr. Gérard Goldschmidt ha preferito entrare in contatto dichiarando di essere " meno peggio, ma non senza pericolo".


FERMARE IL TABACCO, UNA LOTTA TRA VOLONTÀ E SUBCONSCI ...


Durante questa giornata dedicata a smettere di fumare, il Dr. Gérard Goldschmidt ha parlato di una “lotta con se stessi”. Per quanto riguarda le numerose domande sulle sigarette elettroniche e sul processo di ritiro, il tossicodipendente specifica: " È meno male ma non è sicuro. Questa è una soluzione intermedia. Smettere di fumare è una lotta tra la volontà e qualcosa del subconscio.".

Parole in cui una donna dell'assistenza veniva riconosciuta, superata dal test della fermata della sigaretta. " Dal momento che non fumo più, posso trovare piacere in modo diverso. Ma prima di arrivarcicome ha sottolineato il Dr. Goldschmidt, devi combattere con te stesso.".

Fonte : Lyonne.fr/

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Avendo una formazione in specialista della comunicazione, mi prendo cura da un lato dei social network Vapelier OLF ma sono anche editore di Vapoteurs.net.